Elettrobisturi

Il diatermocoagulatore, comunemente conosciuto come elettrobisturi, è un dispositivo invasivo per settore veterinario, grazie alla corrente ad alta frequenza permette di praticare incisioni senza provocare emorragie. Inoltre permette, tramite la funzione coagulo, di intevenire su zone emorragiche. 
L'apparecchiatura ha in dotazione il manipolo attivo con pulsante, comando a pedale, elettrodo neutro con cordone, set di 12 elettrodi e valigetta.
Manipolo ed elettrodi autoclavabili a 121°C.

Vai alla documentazione
Categoria:

Descrizione

Il bisturi a radiofrequenza permette di intervenire e realizzare incisioni minimizzando il sanguinamento, questo si traduce in una miglior visibilità del campo operatorio.
La selezione della funzione “TAGLIO – COAGULATO” o “COAGULO” è consigliata nei casi in cui si voglia ottenere una coagulazione di zone emorragiche oppure nei casi in cui si desidera incidere dei tessuti molto sanguinanti.
I numerosi elettrodi, studiati per ogni tipo di applicazione, rendono questa apparecchiatura particolarmente versatile. Disponibile come accessiorio(venduto separatamente) la pinza bipolare.
Modello: Diatermocoagulatore
Classificazione Elettrica: Classe I
Parte applicata: tipo BF
Funzionamento: Intermittente
Tensione d’alimentazione: 230 V a.c.
Frequenza di rete: 50 – 60 Hz
Potenza assorbita: max 150 VA
Fusibili: 2 x T 2 A – 250 V
Potenza di uscita: 100 W – 20% a 750 KHz su 750
Max tensione di picco a vuoto per ogni funzione: 350 V a.c. – 700 – 750 KHz
Max tensione di picco con carico 1500: 280 V a.c. – 750 KHz
Trasformatore interno: Toroidale 150 VA
Dimensioni: 250 x 200 x 110 mm
Peso complessivo: 4 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Elettrobisturi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.